Termine del supporto per Windows XP SP3 e Office 2003

supporto_windows_xp

Premessa

Nel 2002, Microsoft ha aggiornato la politica relativa al ciclo di vita del supporto sviluppata grazie ai suggerimenti dei clienti, al fine di garantire una maggiore trasparenza e prevedibilità delle opzioni di supporto per i prodotti Microsoft. In base a tale politica, i prodotti Microsoft Business e Developer, tra i quali Windows e Office, ricevono un supporto minimo di dieci anni.

L’8 aprile 2014 terminerà il supporto per Windows XP. Ciò significa che non verranno più rilasciati aggiornamenti per il sistema operativo, nemmeno quelli di sicurezza. Nella stessa data termineranno anche gli aggiornamenti e il supporto per Office 2003.

Quali sono le conseguenze della fine del supporto esteso?

La fine del supporto esteso per Windows XP implica che Microsoft non fornirà più alcuna patch software, aggiornamenti automatici o assistenza tecnica online per Windows XP e Office 2003. Una volta terminato il supporto, non saranno quindi più disponibili gli aggiornamenti di sicurezza per proteggere il PC da virus, spyware e altri malware che possono creare problemi al funzionamento corretto dei PC o carpire informazioni personali.

windows_xpNumerosi fornitori di software, hardware e accessori non supporteranno più i loro prodotti su Windows XP non fornendo più aggiornamenti e driver. La mancanza di software supportato e il naturale invecchiamento dei componenti hardware su cui viene eseguito Windows XP possono aumentare il rischio di interruzioni dell’attività lavorativa.

Viste le quote di mercato che ancora vanta Windows XP (a fine novembre il sistema operativo più utilizzato, secondo NetApplications era Windows 7 con il 46,6%, seguito proprio da Windows XP con il 31,2%; Windows 8 terzo con il 6,7%), sono molti gli analisti a ritenere che la fine del supporto extended possa rappresentare un grave rischio.

Il migliore percorso di upgrade per i tuoi computer è sicuramente passare a Windows 8 Pro che unisce alle caratteristiche di base di Windows 7 Professional numerosi miglioramenti come, ad esempio, tempi di avvio più breve, durata delle batterie ottimizzata, maggiore sicurezza, piena compatibilità con i dispositivi touch e le più moderne applicazioni aziendali concepite proprio attorno ai sistemi operativi e ai dispositivi di ultima generazione.

Come posso aggiornare il parco macchine?

Teoricamente sarebbe possibile acquistare la sola licenza Windows 8 Pro ed eseguire una reinstallazione ex-novo sui PC con Windows, l’aggiornamento diretto da Windows XP a Windows 8.x non è supportato, ma sfortunatamente non c’è garanzia che Windows 7 e Windows 8 possano girare sui PC dove è installato Windows XP.

I requisiti di un sistema operativo di 12 anni fa erano molto diversi da quelli di Windows 7/8 pertanto la maggior parte delle macchine dove attualmente gira Windows XP non sono compatibili con i nuovi sistemi operativi, così come probabilmente non lo sono alcune periferiche tipo scanner o stampanti che funzionavano perfettamente con Windows XP.

Alternative

Alla luce di quanto detto sopra, per ogni macchina con Windows XP installato esistono 3 soluzioni:

  • Continuare ad usare Windows XP
    Una volta terminato il supporto non significa che Windows XP cesserà di funzionare improvvisamente, significa soltanto che non verrà più rilasciato nessun tipo di aggiornamento. Questo renderà via via i sistemi con Windows XP sempre più a rischio.
  • Sostituire le macchine e Windows XP
    La soluzione migliore è quella di sostituire i PC obsoleti con dei nuovi, magari passando da un desktop a un portatile o a un Tablet e sfruttando le nuove versioni del sistema operativo già installate di fabbrica.
  • Utilizzare i Thin Client
    Una soluzione alternativa alle precedenti potrebbe essere quella di passare a un’infrastruttura basata su Thin Client, dispositivi hardware molto più semplici di un PC caratterizzati da pochi componenti hardware allo stato solido ovvero privi di parti meccaniche in movimento tipo ventole, hard-disk, floppy e cd-rom.
    Per un approfondimento è disponibile l’articolo Thin Client: cosa sono, come funzionano, quali i vantaggi.

La fine del supporto per Windows XP SP3 e Office 2003 segna dunque la fine di un’era, che non deve essere tradotta come l’inizio di nuovi problemi, ma come l’apertura a soluzioni che possono migliorare l’attività lavorativa e portare ad innovative applicazioni aziendali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *