Modifica del banner SMTP per un connettore di ricezione di Exchange 2013

Il banner SMTP è la risposta alla connessione SMTP ricevuta da un server di Exchange 2013messaggistica SMTP remoto dopo il collegamento a un connettore di ricezione configurato su un computer su cui viene eseguito Microsoft Exchange Server 2013.

 

La risposta predefinita che Exchange 2013 fornisce è:

220 <Servername> Microsoft ESMTP MAIL service ready at <RegionalDay-Date-24HourTimeFormat> <RegionalTimeZoneOffset>

Il campo <Servername> viene sostituito con il nome FQDN del dominio interno che ovviamente non coincide con il nome del serve raggiungibile dall’esterno.

Per cambiare il banner è necessario aprire la Exchange Management Shell e usare il comando Set-ReceiveConnector con i seguenti parametri:

Set-ReceiveConnector <Connettore> -Banner "220 mail.miodominio.it"

Per ripristinare il banner di default si può usare lo stesso comando con i parametri:

Set-ReceiveConnector <Connettore> -Banner $null

 

Gestire Windows Server 2008 SP2/R2 dalla Server Manager di Windows Server 2012

In Windows Server 2012 la console Server Manager è stata ridisegnata completamente e ha introdotto una nuova funzionalità molto interessante, quella cioè di poter gestire diversi server utilizzando sempre la stessa console, siano che essi siano fisici, virtuali o nel cloud…

Molto utile è il fatto di poter gestire oltre a Windows Server 2012 e Windows Server 2012 R2 anche Windows Server 2008 SP2 e Windows Server 2008 R2 SP1. Per far questo bisogna però seguire alcuni passaggi, altrimenti se aggiungiamo un Server 2008 alla Server Manager otteniamo questo errore:

“Online – Verify WinRM 3.0 service is installed, running, and required firewall ports are open”

Gli step da seguire per risolvere il problema sono i seguenti:

  • Scaricare e installare i Windows Management Framework 3.0 per Windows Server 2008 SP2 o Windows Server 2008 R2 SP1.

    I file da scaricare sono:

      • Windows Server 2008 R2 SP1
        • 64-bit versions: Windows6.1-KB2506143-x64.msu
      • Windows Server 2008 Service Pack 2
        • 64-bit versions: Windows6.0-KB2506146-x64.msu
        • 32-bit versions: Windows6.0-KB2506146-x86.msu

    Come perequisito WMF 3.0 ha bisogno del .NET Framework 4.0, se non fosse installato dovete farlo.

  • Per poter scaricare i Performance Counter da Windows Server 2008 Sp2 o Windows Server 2008 R2 SP1 è necessario scaricare e installare questa hotfix:

    http://support.microsoft.com/kb/2682011

  • Eseguire la PowerShell con i diritti amministrativi ed eseguire i seguenti comandi:

    Set-ExecutionPolicy -ExecutionPolicy RemoteSigned
    Configure-SMRemoting.ps1 -force -enable

Una volta seguiti questi passaggi dovreste essere in grado di inserire i server Windows Server 2008 SP2 e Windows Server 2008 R2 SP1 nel Server Manager esattamente come i server Windows Server 2012 e Windows Server 2012 R2.