Outlook: Avviso di sicurezza

Utilizzando Outlook con un account Exchange può capitare, specialmente se si è appena installato un certificato pubblico sul server, di ricevere un Avviso di sicurezza del tipo:

Avviso di sicurezza

Questo problema è dovuto al fatto che il Server Exchange è configurato per usare una URL interna come autodiscover e ovviamente questo indirizzo non è incluso nel certificato pubblico.

Per verificare potete usare il comando:

Get-ClientAccessServer -Identity <server exchange> | select AutodiscoverServiceInternalURI  | fl

se il parametro contiene un indirizzo .local allora dovete modificarlo con il comando:

Set-ClientAccessServer -Identity <server exchange> –AutodiscoverServiceInternalURI https://mail.dominio.com/autodiscover/autodiscover.xml

A questo punto se chiudete Outlook e lo riaprite il problema dovrebbe essere scomparso.

Per una verifica potete anche impostare la URL interna per tutti gli altri servizi con i comandi:

Set-ClientAccessServer -Identity <server exchange> –AutodiscoverServiceInternalURI https://mail.dominio.com/autodiscover/autodiscover.xml
Set-WebServicesVirtualDirectory -Identity "<server exchange>\EWS (Default Web Site)" –InternalUrl https://mail.dominio.com/EWS/Exchange.asmx
Set-OABVirtualDirectory -Identity "<server exchange>\OAB (Default Web Site)" -InternalURL https://mail.dominio.com/OAB
Enable-OutlookAnywhere -Server <server exchange> -ExternalHostname "mail.dominio.com" -ClientAuthenticationMethod "NTLM"
Set-ActiveSyncVirtualDirectory -Identity "<server exchange>\Microsoft-Server-ActiveSync (Default Web Site)" -InternalURL https://mail.dominio.com/Microsoft-Server-Activesync

sostituite <server exchange> e mail.dominio.com con i vostri dati.

Dimensione massima file *.PST e *.OST

A partire da Outlook 2013 il nuovo formato Unicode per i file pst/ost ha aumentato la dimensione massima del file che è di 20GB (Outlook 2003 e 2007) e di 50GB per (Outlook 2010, 2013 e 2016).

Se fino a qualche anno fa queste dimensioni di un file di posta erano esagerate oggi non lo sono più molto e spesso mi ritrovo con clienti che hanno più di 50GB di posta, in questo caso Outlook inizia a non poter più gestire la posta e ci ritroviamo con problemi di sincronizzazione e indicizzazione.

Fortunatamente questo limite può essere aumentato semplicemente modificando due chiavi di registro, direttamente sul singolo PC oppure tramite Group Policy, le chiavi in questione sono:

HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\xx.0\Outlook\PST\MaxLargeFileSize
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\xx.0\Outlook\PST\WarnLargeFileSize

Dove al posto di xx dovete sostituire la versione di Outlook installata secondo la tabellina:

  • 16 – Outlook 2016
  • 15 – Outlook 2013
  • 14 – Outlook 2010
  • 12 – Outlook 2007
  • 11 – Outlook 2003

il significato delle due chiavi è:

  • MaxLargeFileSize: Dimensione massima del file pst o ost espressa in MB, quindi se vogliamo impostare il valore a 100GB dobbiamo inserire 1024000.
  • WarnLargeFileSize: Soglia di warning riferito alla dimensione massima impostata con il parametro precedente espressa in MB. Si consiglia di impostarla ad un valore pari al 95% della dimensione massima.

Le chiavi devono essere di tipo DWORD.